CREA Blog

Idee, riflessioni e storie per la Tua evoluzione

Perché un coach ha spesso successo nel raggiungere i propri obiettivi, mentre altri non ci riescono?

da | Nov 21, 2022

Hai mai notato che i coach professionisti spesso riescono a raggiungere obiettivi che a te sembrano irraggiungibili? Eppure non sembrano essere persone molto più intelligenti, furbe o istruite rispetto alla media. Allora perché per loro tutto sembra possibile e raggiungibile?

Partiamo dal presupposto che un Coach Professionista, sa come fissare e raggiungere gli obiettivi e ha l’esperienza e le conoscenze per aiutare gli altri a fare lo stesso, ciò li da un vantaggio di base. Detto ciò ci sono alcune ragioni fondamentali per cui i coach sembrano riuscire lì dove invece molti falliscono:

1) Spesso ci si confonde tra “obiettivo” e “sogno”.

Molte persone si pongono degli obiettivi, ma non sanno bene a cosa mirano. Si pongono un obiettivo come “perdere peso”, ma non sanno quanto peso vogliono perdere. Non sanno come misurare l’obiettivo e non sanno cosa significhi per loro. Quindi finiscono per “desiderare” qualcosa che difficilmente riusciranno a raggiungere. Insomma un sogno.

I sogni sono vaghi e impossibili da realizzare, mentre gli obiettivi sono specifici e raggiungibili. I coach sanno distinguere tra un obiettivo e un sogno. Sanno, che il primo passo per realizzare i propri obiettivi è definirli chiaramente.

Bisogna sapere esattamente cosa si vuole ottenere, perché lo si vuole fare e come lo si può fare. Stabilendo obiettivi realistici, i coach aumentano le loro possibilità di successo. Infatti, un coach professionista comprende che senza un obiettivo chiaro è impossibile raggiungere il successo. Capisce anche l’importanza di fissare obiettivi SMART, ossia specifici, misurabili, raggiungibili, pertinenti e basati sul tempo.

2) Non si ha un’idea chiara dei passi che servono per raggiungere i propri obiettivi

A volte si può fissare un obiettivo, ma non avere una strategia per raggiungerlo. Ad esempio: Una persona vuole perdere 5 chili. Tuttavia, non sa quanto può mangiare, quanto deve essere attivo, qual è il suo piano alimentare giornaliero ideale e quanti chili può perdere in un mese senza farsi del male. Ovviamente così rischia di non riuscire mai a raggiungere il suo obiettivo.

Un coach professionista, sa che dopo avere definito in modo chiaro il proprio obiettivo, è fondamentale capire quali sono i passi intermedi da compiere (ad esempio: consultare un nutrizionista, o leggere siti e/o libri sull’argomento). Fatto ciò, è possibile pensare ad un piano preciso per raggiungere il proprio obiettivo.

3) Si perde la motivazione perché gli obiettivi sembrano troppo lontani.

Questo porta a demoralizzarsi e pensare che non si riuscirà mai a raggiungerli, e così facendo si finisce per smettere di agire e quindi alla fine si fallisce. Esistono molte strategie che possono aiutare a mantenere la motivazione quando si lavora su un obiettivo. È possibile:

  • Fissare una scadenza.
  • Affiggere l’obiettivo in un luogo visibile ogni giorno.
  • Trovare persone con obiettivi simili con cui condividere il percorso,
  • leggere storie che ispirino.
  • Premiarsi regolarmente
  • etc…

purtroppo poche persone usano questi metodi. In cambio i coach hanno spesso successo perché sono motivati a raggiungere i loro obiettivi. Non si arrendono quando le cose si fanno difficili, e sanno che il loro obiettivo è a portata di mano anche quando sembra lontano.

Sono consapevoli che gli obiettivi sono inutili se non si agisce, che la responsabilità è fondamentale per raggiungere qualsiasi obiettivo e che il raggiungimento di un obiettivo richiede tempo e impegno.

Conclusioni

Un coach di solito è molto chiaro su ciò che vuole e perché lo vuole. Sa quali sono i passaggi intermedi per raggiungere il suo obiettivo, crea un piano e lo porta avanti fino alla fine. Non si lascia distrarre o scoraggiare, e se capisce che li servono ulteriori motivazioni, competenze o risorse, trova il modo per acquisirle, si crea una rete di supporto e sperimenta tecniche e modalità per rimanere motivato.

Diventare un coach professionista ti aiuterà a raggiungere i tuoi obiettivi nella vita. Scoprirai un metodo concreto per identificarli, pianificare le strategie per raggiungerli ed essere più consapevole della tua motivazione, riuscendo a mantenerla alta fino al raggiungimento dei tuoi obiettivi. Inoltre, grazie a ciò che imparerai durante la Scuola di Coaching CREA potrai anche aiutare le persone che ti sono vicino o i tuoi clienti a raggiungere i loro obiettivi.

Sei pronto per diventare un coach professionista? clicca qui

0 commenti

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Iscriviti alla newsletter e ricevi ogni settimana una pillola di coaching CREA. Inoltre ti invieremo gli inviti ai nostri, webinar gratuiti e ai corsi che attiveremo.

Inviando questo modulo accetto che i miei dati vengano salvati e trattati da CREA Sas di G. Magni & c. così come previsto dalla Privacy & Cookie Policy e dalla vigente normativa GDPR. Al fine di ricevere informazioni, notizie e newsletter, dalle quali potrò disiscrivermi in qualuque momento.

ARTICOLI CORRELATI