CHI SEI – LEVA DOLORE LEVA PIACERE- PERCHE LE PERSONE NON RAGGIUNGONO GLI OBIETTIVI

CHI SEI? CONSAPEVOLEZZA

Qualsiasi cosa nella vita tu decida, sappi che vai bene così come sei, che non c’è nulla di sbagliato in te, ne tantomeno nelle altre persone. Dobbiamo solo, se vogliamo veramente cambiare proattivamente la nostra vita, imparare cose nuove. Il coaching è uno strumento potentissimo per farlo. Noi di CREA abbiamo da metterti a disposizione il nostro metodo, il Metodo CREA, che denifiamo con tre aggettivi: semplice, efficace e divertente. Ma ce ne sono tanti altri ed efficaci, nel coaching e non solo, sia chiaro.

Il passaggio indispensabile è la prima lettera di CREA, la C di Consapevolezza. Ma sappiatelo: non è sempre facile, non è quasi mai facile e non è, spesso, indolore.

LEVA DOLORE, LEVA PIACERE

Per capire chi sei, innanzi tutto, devi tenere in considerazione un meccanismo evolutivo, di sopravvivenza, che la fisiologia dell’uomo ha sviluppato nei milleni, durante il suo cammino evolutivo. E’ anche uno dei meccanismi che principalmente, se mal usato, se non ne siamo consapevoli, ci porta automaticamente a rinunciare ai nostri obiettivi.

Sei una persona verso a… o sei una persona via da…?

Le persone, noi tutti, in realtà siamo un mix delle due. Ma dobbiamo sapere quale prevale normalmente in noi e cambiare il tiro, se occorre, nella nostra vita e nella nostra azienda ecc ecc. Dobbiamo sapere anche quale leva agisce principalmente nelle persone a noi vicine, nel nostro team di lavoro, ecc ecc.

Le persone via da, prevalentemente, mettono in atto il pensiero via da, ovvero via dal dolore e mettono in campo comportamenti di evitamento. Il meccanismo evolutivo è quello potentissimo di evitare il dolore, la sofferenza, le ferite, perchè nella nostra mente scatta l’equazione DOLORE=ESTINZIONE.

Le persone verso, mettono in atto pensieri positivi, di azione, di movimento,mettendo in atto meccanismi evolutivi altrettanto potenti, come ad esempio la curiosità, l’amore per il sapere e la scoperta, l’evoluzione, la conquista.

Il coaching, un percorso con un coach, ci rende consapevoli di questo e ci allena a spostare il nostro focus sul meccanismo che stiamo adottando ed eventualmente, a spostarlo e a mettere energia su quello che ci è maggiormente utile e produttivo nella situazione che vogliamo cambiare, senza giudizio su quale sia quella opportuna.

PERCHE’ LE PERSONE NON RAGGIUNGONO GLI OBIETTIVI?

Ci sono numerosi meccanismi oltre a quello del paragrafo precedente, che ci ostacolano nel raggiungimento dei nostri obiettivi. Ve ne citerò un’altro potentissimo e colegato al precedente, ma prima dobbiamo chiarire due cose.

La prima: per raggiungere degli obiettivi, sembrerà banale, ma non lo è, dobbiamo PORCELI! Dobbiamo avere degli obiettivi e non tutti li hanno! Ne parlo anche nel precedente articolo sulla motivazione in azienda e non solo, “Coaching & fatturato”.

La seconda: nessuno ci insegna, spesso, che è fondamentale per raggiungere degli obiettivi, avere un metodo per DEFINIRLI. Un obiettivo che non ha determinate caratteristiche, che non sia definito, mediante indicatori MOLTO precisi, diventa irraggiugibile come i buoni propositi di Capodanno. Noi di CREA abbiamo definito il nsotro, ovvero Obiettivo C.R.E.A.T.I.V.O.

Se ti riconosci nella prima, va benissimo. Se ti riconosci nella seconda, o nella prima, ma vuoi cambiare, IL COACHING FA PER TE e ti darà gli strumenti per arrivarci.

Infine, ti sveliamo un altro meccanismo potentissimo che ci impedisce di arrivare. Viene definito in psicologia “Meccanismo dell’attenzione selettiva”. Di suo, come il precedente non ci impedisce nulla. E’ quello che ci permette di focalizzarci, di concentraci su una cosa dimenticando tutto il resto. E’ potentissimo nei bambini, ci ha permesso di evolverci, di diventare cacciatori/raccoglitori ed iniziare ad usare strumenti (problem solving). Per approfondimenti cerca SAR.

Ma….. CI FA VEDERE SOLO QUEL CHE VOGLIAMO VEDERE! In effetti noi non vediamo mail il mondo, la realtà! Noi abbiamo una VISIONE della realtà! (Teoria della Gestalt). Ed è tutt’altra cosa. Purtroppo, se non ne siamo consapevoli, se non ci confrontiamo con un caoch, non ci rendiamo conto che vediamo una realtà che ci conferma quello cha già pensiamo, sappiamo (ovvero crediamo di sapere), quello che ci interessa vedere e mettiamo in atto le Profezie autoadempienti” coniate dal grande sociologo americano Merton.

Il coaching è la leva potentissima che ci da la forza, facendo leva per l’appunto, sulle nostre potenzialità, di “sollevare” la nostra vita, la nostra azienda, il nostro lavoro.

A.S. Team Crea