fbpx

E’ IMPOSSIBILE…….

“E’ impossibile… Non siamo in grado di farcela… non ci riesco….” . Quante volte in una giornata questi pensieri ci passano per la mente? Prendetevi una giornata in cui annotarvelo ogni volta. Ponete attenzione e calcolate a fine giornata quante volte lo avete fatto.

MOON COACHING

Perdonate il titolo scherzoso, ma mi chiedo, se avessero ragionato così, se avessero tenuto conto del calcolo razionale delle loro probabilità, di farcela, quel 20 luglio del 1969 Neil Armstrong e Buzz Aldrin e altre migliaia di persone  avrebbero portato il primo essere umano sulla luna? Erano supportati da computer la cui capacità di calcolo è superata oggi di cento volte dalla potenza dello smartphone che hai in mano. Cos’hanno ascoltato secondo voi?

SUPERARE I LIMITI

Il superamento dei limiti personali (e di gruppo) fa parte della natura umana. Insieme all’istinto di conservazione, il desiderio della scoperta è un impulso fortissimo stampato nel nostro DNA. Molti non se rendono conto ma nel bene e nel male, forse il fenomeno stesso della globalizzazione, che tanto scompiglio, crisi e “opportunità” sta portando oggi, in parte è figlio di quel 20 luglio 1969.

Tra qualche decina d’anni potrrebbe essere che i posteri ne parleranno come parliamo oggi noi, del viaggio di Cristoforo Colombo verso le americhe nel 1492. Anche allora si trattava di un visionario, un sognatore, o un “lunatico”? Sfidò le convinzioni e segnò la fine di un’era.
Tu oggi, che voce decidi di ascoltare? 

L’EURISTICA EVOLUTIVA DELL’ESSERE UMANO

Le euristiche (dal greco heurískein “trovare”) sono abilità acquisite dal cervello nel corso dell’evoluzione. Le euristiche sono state utili per la sopravvivenza dell’uomo! Sono esse infatti, che negli ambienti pericolosi per l’homo sapiens hanno favorito la trasformazione da preda in predatore, e dove il suo (il nostro) cervello si è evoluto con questa trasformazione! Le decisioni dovevano essere rapide ed efficaci.

Cos’è in definitiva l’euristica? La possiamo chiamare anche processo intuitivo, a salti, insight, ma ti dirò una parola sola: ti ricorda qualcosa la parola “Eureka!!!” ?

In molte situazioni non ci si poteva permettere il lusso di fermarsi a pensare alle strategie migliori per raggiungere un certo scopo, bisognava agire, prendendo decisioni euristiche. Come ognuno di noi sa, le decisioni importanti nella vita di una persona non vengono prese con la logica ma con l’intuizione, e si rivelano corrette la maggior parte delle volte (ma non sempre, vedesi i cosiddetti bias cognitivi).

Anzi rilevanti ricerche sul decision making ci hanno fatto notare come il sistema di attivazione ormonale e sinaptico di risposta si attivi alcuni secondi prima del pensiero razionale…..

Tradotto in termini comprensibili: siccome il nostro organismo si è attivato alcuni istanti prima del pensiero praparandosi ad agire, in realtà abbiamo gia deciso (fight or fly?) e la ragione, il pensiero, arriva dopo e anzi giustifica o tenta di giustificare quasi sempre la decisione presa.

Un esempio? Nessuno si senta chiamato in causa, non vi è mai capitato di passare davanti ad una vetrina di un negozio, entrare, comprare “quelle scarpe” di cui:

  1. non avevate assolutamente bisogno
  2. avevate speso da poco tempo un certo budget nell’abbigliamento e vi eravate pianificati/e di stare calmi per un pò di tempo con la carta di credito
  3. belle, si, bellissime, ma non proprio comodissime
  4. eccetera, eccetera, eccetera…

Però troverete sempre una giustificazione in più per avvalorare la vostra scelta. Erano scontate…. se non le prendevo oggi, che mi trovavo in quella città di passaggio, quando mai?… eccetera, eccetera…. Posso sorridere vero?

COACHING ED EURISTICA, COS’E’ IMPOSSIBILE?

Il coaching ti porta a raggiungere i tuoi obiettivi, perchè la differenza tra possibile e impossibile è molto più spesso di quel che pensiamo, solo dentro di noi.

Un’analisi oggettiva dei dati, delle probabilità è sempre d’obbligo farla, spesso vediamo la realtà infatti con occhi fuorviati da convinzioni e non da dati. Chi ha deciso quali sono i nostri limiti? Il progresso scientifico e la ricerca non sono avanzati solo con procedure di problem solving, indispensabile è sempre stato un approccio “euristico“, intuitivo.

Comunque alla fine la spinta viene da…….? A te spetta decidere!

#coachyourlife Scuola di coaching @creacoaching Milano Bologna Firenze Roma 

A. S. Team Crea