I 7 SEGRETI PER COSTRUIRE RELAZIONI POTENTI

La locuzione latina homo faber fortunae suae, significa letteralmente «l’uomo è l’artefice della propria sorte».

L’uomo capace di creare, costruire, trasformare l’ambiente e la realtà in cui vive, adattandoli ai suoi bisogni.Agire produce un cambiamento, qualcuno dice che solo fuori dalla zona di comfort esiste la crescita, il cambiamento, l’evoluzione.

Solo fuori dai confini rassicuranti del caldo abbraccio materno puoi cominciare a capire chi sei e cosa vuoi. Solo fuori dalle regole paterne di ciò che è sempre stato puoi conoscere il mondo e quindi te stesso.

Spesso abbiamo paura del cambiamento perché abbiamo una serie di altre paure che bloccano l’azione nuova e necessaria. Paura del giudizio, paura del fallimento, della solitudine, di tradire o essere traditi. Paura dell’umiliazione, della reazione aggressiva dell’altro, del rifiuto o dell’abbandono. Paura della paura e anche paura di se stessi. Il cambiamento richiede di agire nonostante la paura.

Azione e autostima sono correlati, nel senso che la tua autostima, la fiducia in te stesso e la tua sicurezza non saranno determinati dalle decisioni che hai preso nella vita, ma dalle azioni che avrai concretamente fatto, piccole o grandi che siano.

Gregory Bateson, una mente illuminata del secolo scorso, molto conosciuto come sociologo, ma che era anche amico di R. Bandler e ha influenzato molto la nascita della PNL, scrisse, “Verso un’ecologia della mente”.

Perché l’equilibrio vero, ecologico, nasce da noi. Tu cosa prendi e cosa dai? Sei in equilibrio? Se vuoi cambiare in meglio qualcosa devi capire con quale criterio prendi le decisioni, come le prendi, quali sono i fattori noti ma spesso ignoti che ti portano a decidere.

Per poi passare all’AZIONE. Se agisco le cose cambiano, magari farò degli errori. Se non agisco… le cose cambieranno comunque, prima o poi, certo. Ma se cambieranno probabilmente, molto, anzi per non dire sicuramente, non sarà come desidero io. Ma si, magari si, se sono sono veramente tanto, ma tanto fortunato.Tu vuoi lasciare al fato, alla fortuna, la presa sul volante della tua vita?

No? Allora è tempo di agire! Con il coaching.

“Il tempo punisce chi agisce in ritardo” (proverbio).