CREA Blog

Idee, riflessioni e storie per la Tua evoluzione

10 Skill che apprendi durante il corso per diventare Coach Professionista CREA

da | Set 12, 2022

Il coaching è un processo che accompagna  le persone a sviluppare le proprie potenzialità, migliorare la propria performance e affrontare con successo i cambiamenti che la vita ci presenta.

Passando attraverso aree di miglioramento, convinzioni limitanti del cliente, pensieri e credenze poco utili per trasformarle in punti di forza che gli permettano di raggiungere obiettivi e raggiungere quella che Maslow definisce AUTOREALIZZAZIONE ( la cosa più vicina alla sensazione di felicità)

Dovere del coach è quello di accompagnare il cliente durante un percorso di crescita e di consapevolezza di sé, facendo accedere il cliente agli strumenti necessari affinché possa raggiungere i suoi obiettivi.

Per diventare un coach professionista è necessario seguire un percorso di formazione specifico, nel quale vengano insegnate le competenze base del mestiere, la “scuola di coaching CREA” oltre alle competenze base durante il percorso allena alcune caratteristiche e peculiarità dei future coach affinchè possano rendere eccellenti alcune skills indispensabili per svolgere questa professione  efficacemente.

Di seguito, 10 tra le principali competenze che il partecipante acquisirà frequentando il nostro percorso: SCUOLA DI COACHING CREA

  1. ASCOLTO , c’è una grande differenza tra “sentire” e “ascoltare” e il coach dovrà sviluppare questa competenza affinchè il suo ascolto diventi efficace, completo, utile e indispensabile per proseguire efficacemente nella sessione di coaching. Goethe diceve “Parlare è un bisogno, ascoltare un’arte”
  1. Per poter ascoltare efficacemente e comprende ciò che realmente il cliente ci dice e non ci dice, dobbiamo sviluppare la conoscenza dei canali comunicativi in maniera approfondita.I canali comunicativi sono I canali attraverso ogni essere umano comunica con I suoi simili e al mondo, sono 3 e sono: VERBALE, PARAVERBALE E NON VERBALE. Acquisire la consapevolezza di come utilizziamo questi canali, come evolverli e come possono cambiare/modificare I messaggi che riceviamo e che inviamo possono fare la differenza tra il comprendere realmente le parole del cliente e il interpretare le parole del cliente.
  1. Le riformulazioni, la capacità di riportare in maniera corretta efficace e veritiera quanto ci ha detto il cliente è una delle competenze indispensabili, è utile al coach per verificare se realmente ha compreso bene e per il cliente che riascoltandosi può stimolare consapevolezze, pensieri o altro che sarebbero rimasti dormienti. Inoltre saper riformulare efficacemente, permette al coach di creare fiducia e stima con il cliente che finalmente si sente ascoltato e capito da qualcuno.
  1. Come sarebbe possibile tutto questo se non sviluppassimo la capacità di osservazione, saper osservare sia I piccoli dettagli che le grandi cose che il cliente porta ogni momento in sessione. Osservare il suo sguardo, la sua prossemica,la sua gestualità. Il suo respiro, i movimenti oculari e molte altre cose. Durante le esercitazioni pratiche con I trainer avrete modo di verificare come una corretta ed efficace capacità di osservazione rende fluido ed efficace tutto il lavoro del coach durante la sessione.
  2. Il coach deve sapere ascoltare e lo abbiamo detto, MA, deve anche saper comunicare con efficacia, utilizzare un linguaggio corretto in base al linguaggio del cliente, un linguaggio comprensibile, chiaro, semplice, diretto che permette al cliente di capire subito ogni domande che il coach pone .
  1. La capacità di fare domande potenti,evolutive,generative,esplorative ecc.  Il coach acquisisce la capacità di fare domande, sono uno degli strumenti principali del coach e della comunicazione. Avrete letto “chi domanda, guida la comunicazione”,  ci sono diverse modalità e scopi per fare le domande, certo è che apprendere come deve essere formulate una domanda, cosa deve contenere per essere efficace, cosa NON deve contenere per essere inefficace o peggio controproducente è essenziale nel rapporto che si crea tra coach e cliente durante una sessione di coaching.
  1. Sempre parlando di comunicazione, apprendere nella scuola di coaching CREA anche la differenza tra quella che viene definita “comunicazione costruttiva” e quella che viene definita “comunicazione distruttiva”. Purtroppo pochi insegnano queste differenze e se  devo dirla tutta, la società ci abitua a utilizzare una comunicazione “distruttiva” ovvero una comunicazione poco efficace nei confronti degli scopi che vogliamo ottenere. 
  1. La conoscenza e il corretto utilizzo dei CANALI RAPPRESENTAZIONALI, sono I canali attraverso cui ogni essere umano vede percepisce e riporta la sua realtà, la sua mappa del mondo. Anche in questo caso avrete sentito la frase “la mappa non è il territorio”, attraverso questa formazione, imparerete a verificare la mappa del cliente per verificare se utile e produttiva per il cliente e imparerete nel caso anche come far modificare questa mappa per renderla più efficace.
  1. Livelli neurologici di R.Dilts,Potenzialità di Seligman, intelligenza emotive di Goleman, tecniche di PNL, di comunicazione efficace, di gestione delle emozioni e molto altro verranno condivise in questo percorso che vuole formare dei coach Professionali Etici ed Efficaci.
  1. Tutto questi strumenti/competenze/qualità sarebbero inutili se non fossero inserite in un contesto che si chiama MAIEUTICA. Parliamo di Socrate, “so di non sapere”, la capacità di far emergere dai propri interlocutori le risposte alle domande che il coach pone, la capacità di essere umili ed essere i primi a fare un percorso anche di crescita personale per poter ESSERE DEI COACH .

Concludo questo articolo ricordando a me stesso e a tutti voi che ESSERE UN COACH è totalmente differente da APPARIRE UN COACH. Nelle scuole di coaching CREA formaimo persone che vogliono ESSERE coach!

Se vuoi maggiori info senza impegno, se vuoi scoprire quante altre coaching skills acquisterai frequentando questo percorso, richiedi un colloquio con un trainer o ascolta le testimonianze di chi ha già fatto questo percorso unico, efficace e indimenticabile! CLICCA QUI

0 commenti

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Iscriviti alla newsletter e ricevi ogni settimana una pillola di coaching CREA. Inoltre ti invieremo gli inviti ai nostri, webinar gratuiti e ai corsi che attiveremo.

Inviando questo modulo accetto che i miei dati vengano salvati e trattati da CREA Sas di G. Magni & c. così come previsto dalla Privacy & Cookie Policy e dalla vigente normativa GDPR. Al fine di ricevere informazioni, notizie e newsletter, dalle quali potrò disiscrivermi in qualuque momento.

ARTICOLI CORRELATI